Dall’inizio degli anni Novanta dell’Ottocento Giacomo Puccini si era cimentato nell’adattamento dell’avvincente melodramma La Tosca del drammaturgo francese Victorien Sardou in un’opera, ma iniziò un lavoro serio solo dopo la prima dell’acclamata La bohème nel 1896. Impiegando i talentuosi librettisti della Bohème Giuseppe Giacosa e Luigi Illica per Semplificando la complicata trama di Sardou, la Tosca di Puccini venne rappresentata per la prima volta nel 1900.

Con la città in preda ai disordini politici, i timori di violenza hanno afflitto la prima al Teatro Costanzi di Roma. Tuttavia, Tosca aprì senza incidenti e, sebbene impopolare tra i critici che non ne amavano la violenza, divenne un successo immediato di pubblico e da allora è rimasta una delle preferite.

 5 Febbraio- 21 Luglio 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *