È stata ufficializzata nei giorni scorsi con la Risoluzione 119/23 la nuova “Cattedra Italia” all‘Università di Belgrano, in Argentina.
La cattedra, il cui nome esteso è “Cattedra Italia: della cultura giuridica, delle scienze, delle lettere e del patrimonio artistico e culturale d’Italia e d’Argentina nell’istituzione”, rappresenta uno spazio in cui promuovere lo scambio accademico e culturale tra i due Paesi. Obiettivo numero uno del corso, infatti, è quello di creare uno spazio comune costituito da studiosi che possano interscambiarsi cultura, virtualmente e in presenza, per sviluppare lo scambio tra Italia e Argentina riguardo lo studio del diritto.
La cattedra promuoverà la produzione di ricerca scientifica e la diffusione di informazioni sulla cultura giuridica e sulla scienza; ma anche diritti privato e pubblico, protezione dei diritti umani, politica ed economia sostenibile, patrimonio culturale, lingua, arte e storia, compresa quella comune.
È pensata, inoltre, l’elaborazione dei progetti di studio e di ricerca riguardo la cultura giuridica moderna e contemporanea, così come progetti sui grandi cambiamenti attuali e di cooperazione.
Dall’inizio, il progetto dell’Università di Belgrano ha avuto il sostegno dei vertici della comunità italiana in Argentina, tra cui quello del Comites di Buenos Aires e del suo Presidente Dario Signorini, che ne hanno dato notizia sui propri profili social. (aise)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *