Il Concerto voluto dall’Ambasciata d’Italia ad Abu Dhabi segna l’inizio delle celebrazioni per Puccini 100 nel mondo –  l’Italia è riconosciuta negli Emirati come una vera superpotenza culturale e siamo lieti di condividere con gli amici emiratini, la straordinaria musica di Puccini, il meglio della cultura italiana.  – dichiara l’ambasciatore d’Italia ad Abu Dhabi, Lorenzo Fanara

Una prestigiosa tournée per il  Festival Puccini, l’evento è inserito nel programma del prestigioso Festival di Abu Dhabi organizzato da ADMAF Abu Dhabi Music and Arts Foundation che ogni anno richiama grandi artisti internazionali . Il presidente della Fondazione Festival Pucciniano dichiara  Luigi Ficacci: “La celebrazione dell’anniversario della scomparsa di Giacomo Puccini ci offre una nuova occasione per affermare e condividere l’universalità della sua arte e la grande forza comunicativa della sua musica. Vorrei ringraziare S.E. l’ambasciatore Lorenzo Fanara e gli organizzatori del Festival ADMAF per l’invito rivolto alla nostra Fondazione e ai nostri artisti. Sono  certo che sapranno esprimere con le loro interpretazioni il piacere di condividere le emozioni che la partitura pucciniana riesce a regalare. Una musica, quella di Puccini, che ci che ci consente di costruire ponti e rinsaldare amicizie.   Il Puccini Opera Gala è in programma il 31 gennaio nella splendida cornice dell’Emirates Palace, sede del Festival e vede protagonisti due straordinari artisti italiani il soprano Valeria Sepe e il tenore Francesco Meli che offriranno al pubblico di Abu Dhabi una selezione delle più celebri arie del grande compositore, da Tosca, a La Bohème, a Madama Butterfly. Alla guida dell’Orchestra del Festival Puccini il Maestro Jacopo Sipari di Pescasseroli.  Durante la permanenza negli Emirati è prevista anche una masterclass per giovani musicisti emiratini e una conferenza per raccontare i luoghi di Puccini e il programma del Festival Puccini 2024. Fanno parte della delegazione il vicepresidente della Fondazione Paolo Spadaccini, la consigliera di amministrazione Maria Laura Simonetti e il direttore generale Franco Moretti oltre a una folta rappresentanza degli Amici del Festival Puccini che ha scelto di unirsi alla Fondazione per questa importante trasferta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *